19lug

Malattie della bocca, problema di salute pubblica globale: ne soffre una persona su due

patologie orali, carie, parodontiti | News | | Visite (46) |

Le malattie orali sono un problema di salute pubblica globale: a sottolinearlo è Lancet che in uno speciale dedicato ha analizzato il tasso di incidenza delle patologie della bocca sulla popolazione di tutto il mondo, mettendo in evidenza alcune delle loro principali cause. In tutto il globo sono 3,5 miliardi gli individui colpiti da patologie orali, ovvero metà della popolazione mondiale. Le malattie della bocca più diffuse, secondo la rivista scientifica specializzata, sono le carie, seguite dalla patologia parodontale, dalla perdita dei denti e dal cancro delle labbra e della cavità orale.

Come intervenire per migliorare la situazione

Oltre ad essere tra le patologie più diffuse a livello globale, le malattie orali comportano rilevanti ripercussioni sia sull’economia delle singole famiglie, che dei sistemi di assistenza sanitaria. Secondo Lancet, il quadro mondiale sarebbe destinato ad aggravarsi nel tempo: il peggioramento sarà una conseguenza diretta dell’aumento su scala globale del tasso di persone che fuma e beve alcolici e del consumo di zucchero, tre tra le principali cause dello sviluppo delle patologie orali.

Ad esserne maggiormente colpiti sono i bambini che vivono in paesi poveri, i gruppi socialmente emarginati, gli anziani, e in generale le persone che hanno uno scarso accesso alle cure dentistiche. Secondo gli autori di ‘The Lancet Series on Oral Health’, per prevenire un eventuale peggioramento della situazione è necessario fare in modo che tutti abbiano accesso alle cure e che la popolazione cominci a dare il giusto peso alla salute orale, che richiede la stessa attenzione comunemente riservata a quella fisica.

La prevenzione è fondamentale

"L'odontoiatria versa in uno stato di crisi" spiega Richard Watt, del college londinese, l’autore principale di ‘The Lancet Series on Oral Health’. ”Le attuali cure odontoiatriche e le risposte della salute pubblica sono state ampiamente inadeguate, inique, costose, lasciando miliardi di persone senza accesso alle cure dentistiche di base. Questo problema non è dovuto ai singoli professionisti impegnati a curare i propri pazienti ma serve un approccio del tutto differente per affrontare il peso globale delle malattie del cavo orale”.

Secondo l’esperto per migliorare il quadro è necessario puntare sulla prevenzione: è fondamentale ricordare alla popolazione che “il consumo di zucchero è la principale causa dello sviluppo di malattie della bocca”.

Fonte: Tg24.sky.it

Articoli correlati

Xilitolo, l’amico dei denti

Xilitolo, l’amico dei denti

Amico fidato dei denti, è anche alleato di chi voglia mantenere la forma fisica. Ciò di cui parliamo è...

Malattie della bocca: si rischiano carie e tumori

Malattie della bocca: si rischiano carie e tumori

Secondo degli studi, le persone con malattie alla bocca, sono in numero allarmante, 3,5 milioni nel Mo...

I dentifrici neri al carbone attivo non sbiancano i denti e… provocano la carie

I dentifrici neri al carbone attivo non sbiancano i denti e… provocano la carie

I dentifrici neri al carbone attivo non sbiancano i denti e oltretutto provocano la carie: è quanto so...

Salute orale nell’infanzia, cuore sano da adulti

Salute orale nell’infanzia, cuore sano da adulti

Carie e malattie gengivali nell’infanzia predispongono allo sviluppo di fattori di rischio per patolo...

Carie nei bambini: la genetica conta poco

Carie nei bambini: la genetica conta poco

Più che la genetica, nell’insorgenza della carie nei bambini sembrano giocare un ruolo importante i f...

Categorie